Dischi SSD: curiosità e vantaggi

La storia e gli standard che abbiamo imparato ad amare nel tempo vengono ad oggi sostituiti da un regolare ricambio tecnologico: avviene per chi usa un computer, chi i tablet o gli smartphone. In quest’ottica non possiamo ignorare i miglioramenti che sono stati registrati anche nel settore dei dispositivi di archiviazione, dove per anni hanno sempre e solo primeggiato gli hard disk, ma la conservazione dati ora può passare anche attraverso interessanti novità. Hai mai sentito parlare di disco SSD? Cerchiamo di analizzare insieme le sue caratteristiche e capire quali siano le differenze con un regolare hard disk.

Cos’è un SSD

 Dopo aver a lungo lottato per poter garantire una sempre maggiore capienza dei dischi fissi, le case produttrici si sono finalmente orientate verso importanti novità. I nuovi dischi a stato solido sono una rivoluzione perché permettono di fare un importante balzo in avanti a livello di prestazioni.

Per semplificare il tutto possiamo dire che un disco SSD può essere paragonato a una chiavetta USB: condivide infatti la stessa metodologia con cui si immagazzinano i dati, ovvero le NAND Flash. Queste regalano ottime prestazioni in fase di lettura e scrittura, con una precisione che nessuna testina magnetica è mai stata in grado di usare. Annullando ogni tipo di movimento meccanico non si riscontrano più problemi legati al malfunzionamento o alla progressiva usura di certi componenti. E così facendo si eliminano i problemi più fastidiosi di un regolare HDD per far nascere un dispositivo veloce, pratico ed efficiente.

Dovendo riconoscere i punti di forza di un hard disk SSD possiamo sicuramente citare la totale assenza di rumore in fase di lavorazione e soprattutto la totale assenza di raffreddamento, poiché non tende mai a surriscaldarsi. Gli SSD non andranno mai a produrre un tipico rumore meccanico perché non hanno parti che si muovono. Ridotti sono anche i consumi: i modelli più recenti richiedono generalmente un massimo di 3,5 watt quando sono molto attivi e meno di 01, watt in idle. I dischi SSD sono consigliati quindi perché non generano calore, sono silenziosi e si sposano al meglio con computer che non fanno uso di ventole per il raffreddamento.

Ti consigliamo di comprare un disco SSD perché…

Perché ha un ottimo impatto sul lavoro quotidiano che svolgi con il tuo computer; garantisce elevate prestazioni di I/O; ha tempi di accesso rapidissimi e garantisce massima precisione e velocità.

Legge e scrive i dati senza creare problemi al computer: un disco SSD riesce a non commettere mai errori!

Ventilatori Senza Pale per rinfrescare l’ambiente

Sei stufo di soffrire il caldo e l’afa? Non riesci a dormire la notte e il sudore ti dà il tormento durante il giorno? Non hai soldi da investire in un condizionatore? E se anche li avessi non hai voglia di affrontare i lavori per installarlo? La soluzione è semplice: compra un ventilatore. Pratico, immediato, poco costoso: un ventilatore rinfrescherà la tua estate senza che tu te ne accorga.
Devi solo scegliere il modello, a seconda di dove lo vuoi mettere e di come lo desideri utilizzare e, una volta portato a casa sarà immediatamente operativo, senza bisogno di lavori, tecnici, installazioni o altro.
Quanto è grande l’ambiente che devi rinfrescare? Per quante ore durante il giorno pensi di usare il ventilatore? Che tipo di ambiente è quello che vuoi areare? Quanto vuoi spendere?
Rispondi a queste domande e poi informati su ciò che offre il mercato. In ongi negozio, grande magazzino, store online, troverai decine e decine di modelli di ventilatori senza pale di ogni tipologia, grandezza,  marca, modello, prezzo.
Oltre a scegliere in base a quanto vuoi spendere, puoi tenere in considerazione anche altri fattori:
-la grandezza dell’apparecchio: più è grande, più andrà bene per refrigerare ambienti ampi;
-il design del ventilatore: se lo devi inserire in un ambiente raffinato o curato, forse la scelta di un apparecchio di plastica sulla piantana non è l’ideale, ma oggi ci sono modelli molto avanzati, eleganti e quasi di design;
-la potenza e le velocità: quanto consuma? Quanto può andare veloce?
-l’orientabilità: se devo refrigerare una zona circoscritta e limitata, magari non serve che il ventilatore si muova;
-la silenziosità: un tempo i ventilatori erano rumorosi, adesso, grazie alle nuove tecnologie, sono spesso molto silenziosi e poco fastidiosi;
-la sicurezza: i ventilatori devono avere il marchio CE e le pale non devono essere direttamente accessibili, se attraverso le grate si riuscisse a toccare le pale, l’apparecchio non è a norma.
Metti fine alla sofferenza del caldo, a quel senso di spossatezza che ti perseguita, alla mancanza totale di energia e  comincia a goderti il sonno nelle notti estive, la bellezza di leggere un libro al pomeriggio e l’energia per lavorare a luglio. Tutto questo è possibile semplicemente comprando un ventilatore: a piantana, da tavolo, a colonna o come lo desideri.
Il motivo per cui questo tipo di elettrodomestico è ancora tanto diffuso è proprio la sua praticità: costi contenuti, semplicità di utilizzo, risultati immediati, nessun bisogno di manutenzione, consumi ridotti rispetto a un condizionatore…

Vacanze all’isola di Malta

Malta, piccolo arcipelago insulare del Mediterraneo, è una località estremamente interessante da visitare, la quale negli ultimi anni ha fatto registrare un vero e proprio boom di presenze turistiche. Malta ha una popolazione di poco più di 400.000 abitanti, ed offre diversi centri urbani molto interessanti da visitare, come ad esempio Birchircara e la capitale, La Valletta. Il grande interesse turistico che può suscitare Malta è sicuramente legato, anzitutto, alle sue bellezze naturali.

Malta offre infatti una natura incontaminata davvero incantevole, con tantissimo verde e paesaggi di grande fascino. L’arcipelago maltese raggiungibile con i traghetti per Malta si compone di coste rocciose più o meno alte, davvero molto piacevoli da ammirare, tuttavia non mancano affatto le spiagge sabbiose dedicate alla balneazione, luoghi perfetti in cui trascorrere lunghe e piacevoli giornate al mare.

Come non menzionare, inoltre, la bellezza dell’acqua: azzurra, limpidissima e pulita, la quale ricorda molto da vicino quella tipica della Sardegna.

Malta è sicuramente la meta ideale per una vacanza estiva o primaverile: il suo clima molto piacevole e temperato e le sue splendide località costiere la rendono infatti la splendida cornice per una vacanza all’insegna del sole e del mare, tuttavia circoscrivere l’interesse turistico di questo arcipelago alle sole stagioni in questione è sicuramente molto limitativo.

Malta racchiude tantissime bellezze di natura artistica e storica e diversi monumenti interessanti, come ad esempio la celebre chiesa di Santa Maria Assunta, nota per avere una delle cupole più grandi al mondo.

Malta, negli ultimi anni, è divenuta inoltre una meta molto gettonata da moltissimi giovani, europei e non solo; le presenze di comitive informali e comunque di visitatori “under 30” sono in costante crescita in questa piccola nazione.

Le ragioni di questo autentico boom sono sicuramente diverse: anzitutto, Malta è una località balneare che non ha nulla da invidiare a quelle più blasonate, nonostante questo offre la possibilità di prenotare un soggiorno a dei prezzi estremamente convenienti.

Malta, inoltre, è senza alcun dubbio una meta divertente e ricca di movida, ragion per cui riscuote grande successo tra i turisti più giovani. Una menzione merita, da questo punto di vista, la località di St. Julian’s (molto conosciuta, in Italia, semplicemente come “San Giuliano”), molto ricca di discoteche, di ristoranti, di locali notturni e di strutture ricettive economiche ed ideali per chi non ha grandi pretese.

Un altro aspetto, inoltre, ha reso Malta una meta molto ambita dai giovani: in quest’isola, infatti, si ha la possibilità di parlare inglese e di affinare la conoscenza della lingua spendendo molto meno rispetto al classico soggiorno a Londra.

L’inglese, infatti, è assieme al maltese la lingua ufficiale dell’arcipelago, ed è ovviamente la lingua che i locali utilizzano per comunicare con i turisti.

Malta, inoltre, può essere raggiunta molto facilmente ed a prezzi modici.

Chi sceglie il traghetto pozzallo malta può partire ad esempio dalla Sicilia, imbarcandosi in una tratta in partenza d Catania o da Pozzallo, in provincia di Ragusa, altrimenti l’Aeroporto Internazionale di Malta, anche noto come Aeroporto Luqa, prevede numerosissimi voli che consentono di raggiungere in poche ore la capitale La Valletta da tantissimi diversi aeroporti italiani.

Insomma, Malta è certamente una meta turistica molto interessante, che può rivelarsi perfetta per molti diversi target.

Vacanza al Lago di Garda

L’Hotel Parchi del Garda è una destinazione perfetta non solo per le attività e i servizi offerti, ma soprattutto per la sua struttura ricca di opportunità: si tratta di un ottimo complesso composto da 5 edifici che sorge a pochi metri da uno dei più noti e amati parchi divertimento in Italia, ovvero Gardaland, facilmente raggiungibile a piedi. Presenta un’ampia piscina dove ogni venerdì viene organizzato un party estivo a base di musica e aperitivi, che rendono l’albergo un luogo perfetto anche per i più giovani e non solo per le famiglie con bambini. Inoltre la struttura può vantare anche la grande vicinanza con le rive del Lago di Garda, un territorio estremamente ricco per tradizione e soprattutto per storia, pronto a offrire una vasta gamma di attività sia nel periodo invernale che durante quello estivo.

Dalla vela al surf, dalle passeggiate fino ai percorsi da attraversare in mountain bike: alloggiando a Lazise potrai addentrarti in un pezzo importante della storia del nostro Paese, spostandoti tra la Rocca Scaligera e le stradine panoramiche, arricchendo in modo importante la tua vacanza. Scegliere Lazise e in modo particolare il Lago di Garda è ancora più piacevole in seguito alla conquista, nel 2014, della Bandiera Blu, come zona idonea alla balneazione. Ulteriore ragione positiva che ti spingerà ad alloggiare all’Hotel Parchi del Garda.

L’albergo

La struttura è composta da 5 edifici che contengono al loro interno un totale di 233 moderne camere di cui 15 sono suite e 4 sono camere “experience”; prenotando nell’albergo potrai anche approfittare della piscina esterna, delle 3 sale ristorante e del rilassante giardino sul quale affacciano le stanze. Sono presenti anche 6 sale meeting e 3 breakout rooms che dispongono di tecnologie avanzate con oltre 1500 posti per permettere l’organizzazione di eventi di vario tipo, partendo dalle convention ai workshop, passando per sfilate, show room e cene di gala.

Si tratta di un servizio a 4 stelle che sa garantire ottima qualità in ogni servizio offerto: il personale è gentile e attento, il ristorante offre sempre cibo caldo e gustoso e inoltre le camere sono dotate di tutti i comfort e pulite in modo attento. Le stanze sono ben organizzate e dispongono di aria condizionata, una televisione, un bagno ampio, un piccolo minibar, un phon, un telefono, la connessione a Internet e una cassetta di sicurezza. Tutto ciò di cui hai bisogno per una vacanza da sogno è garantito e offerto dal personale dell’Hotel Parchi del Garda.

Un’alternativa all’hotel può essere un motel a peschiera del garda, quale il B&B Sweet life, con piscina.

Golden Milk

La curcuma è una spezia orientale, dal sapore molto caratteristico e che viene utilizzata da moltissimo tempo nella medicina ayurvedica. Nell’ultimo periodo in occidente e qui in Italia si sente parlare di golden milk (latte d’oro) che sembra essere una bevanda miracolosa e un vero e proprio elisir di lunga vita.
Si tratta di latte a cui viene aggiunta la curcuma e, a piacere, il miele. La curcuma contiene la curcumina, sostanza dalle molteplici proprietà benefiche e curative.
Il golden milk si consiglia soprattutto a chi ha problemi alle articolazioni, in quanto lubrifica le giunture e la colonna vertebrale, ma è anche un potente antidolorifico in caso, per esempio, di dolori mestruali, perché è un antispasmodico naturale.
Non si tratta, però, di un medicinale e quindi i suoi effetti non si riscontrano immediatamente quando si presenta un sintomo di qualche tipo. Piuttosto, visto che è una bevanda naturale, bisogna imparare ad assumerlo con regolarità, inserendolo nelle proprie abitudini alimentari, in modo che il proprio organismo impari a goderne un po’ per volta trendone beneficio costante.
I primi effetti si vedono dopo l’assunzione di un bicchiere di golden milk al giorno per circa un mese, meglio se a stomaco vuoto.
Nei mesi freddi il golden milk con la curcuma è considerato molto benefico, soprattutto per aiutare ad affrontare i malanni di stagione e a fronteggiare i problemi respiratori. La curcumina ha infatti proprietà antivirali e antibatteriche e per questo è molto utile contro tosse e raffreddore.
Non è, però, finita qui! Il golden milk è un toccasana anche per l’apparato digerente: migliora le funzionalità epatiche e digestive, favorisce la produzione di bile, che è fondamentale per assimilare correttamente gli alimenti. Anche la salute intestinale trova giovamento dall’assunzione di questa bevanda, che previene anche disturbi quali ulcere, indigestioni e coliti.
Infine, tra le proprietà benefiche della curcuma, c’è quella di stimolare il sistema immunitario, fondamentale soprattutto quando si è esposti a periodi particolari o nei mesi in cui circolano molte influenze.
Se tutti questi effetti benefici sono reali, è facile capire come mai il golden milk abbia avuto una diffusione così massiccia nell’ultimo periodo, anche se, appunto, le proprietà curative della curcuma sono conosciute in India da diverse migliaia di anni.
Informarsi, valutare e provare gli effetti sul proprio organismo può aiutare ciascuno a trovare una soluzione naturale e semplice e disturbi che magari non sono di per sé molto gravi, ma che sono comunque fastidiosi e antipatici.

Fiera dell’oro a Vicenza: furto da migliaia di euro

Erano arrivati in Italia per prendere parte al Vicenza Oro September, ma la loro esperienza è finita nel peggiore dei modi: una coppia di orafi francesi ha abbassato le “difese” durante una colazione consumata presso l’Hotel De La Ville, dove alloggiavano, e la loro borsa è stata rapidamente rubata. Sembra che il colpo abbia permesso ai ladri di mettere mano su migliaia di euro: che cosa c’era nella borsa? Circa 5 mila euro in contanti e diversi oggetti in oro, monete d’oro di valore, metallo più prezioso che ha di certo incuriosito i ladri.

Sembra che i due orafi avessero intenzione di fare acquisti all’interno della Fiera, investendo proprio sul metallo prezioso, ma la loro esperienza è finita nel peggiore dei modi: una volta lasciata incustodita la loro borsa, mentre erano in fila al buffet, il colpo è stato portato a termine. Le vittime hanno subito denunciato il furto agli uomini della squadra mobile che si trovavano proprio appostati presso la Fiera Dell’oro, in assoluto la più prestigiosa d’Italia e di Europa.

Ora si cercherà di lavorare analizzando i filmati delle telecamere di sicurezza interne ed esterne dell’albergo così da poter riconoscere le identità degli autori del furto.